ANAC

Aggiornamento situazione pagamento Premi

26/7/2016

"Nell'ambito dell'incontro chiesto dai rappresentanti degli operatori ippici è stato assicurato il recupero dell'arretrato fino ad oggi accumulato e la prossima messa a regime del sistema di pagamento dei premi in grado di assicurare il completamento dell'istruttoria di liquidazione di competenza Mipaaf entro 60 gg. dal mese di svolgimento di eventi corsa.

In particolare per quanto riguarda lo stato dell'istruttoria, per la parte di pertinenza dello scrivente Ministero, per il pagamento dei premi destinati agli operatori NON iscritti all'albo IVA, si informa che alla data odierna risulta quanto segue:

- Premi GENNAIO 2016: l'ultimo decreto di liquidazione è stato inviato all'Ufficio Centrale di Bilanci del Ministero dell'Economia distaccato presso il Mipaaf in data 7/7/2016.

- Premi FEBBRAIO 2016: l'ultimo decreto di impegno di spesa in UCB è stato inviato in data 15/7/2016 per un numero complessivo di 41.29 decreti risultano registrati da parte di UCB di cui 26, ad oggi, sono stati liquidati ed inviato il relativo decreto in UCB. Il completamento della predisposizione dei decreti di liquidazione è fissata non oltre il 26/8/2016.

- Premi MARZO 2016: in data 15/7/2016 sono stati inviati i decreti di impegno di spesa in UCB. Il completamento della predisposizione dei decreti di liquidazione è prevista non oltre il 26/8/2016

- Premi APRILE 2016: i decreti di impegno di spesa saranno inviati entro il 28/7/2016 in UCB. Il completamento della predisposizione dei decreti di liquidazione è prevista non oltre il 12/9/2016.

- Premi MAGGIO 2016: i decreti di impegno di spessa saranno inviati entro il 10/8/2016 in UCB. Il completamento della predisposizione dei decreti di liquidazione è prevista non oltre il 26/9/2016.


Per quanto riguarda il pagamento dei premi a favore degli operatori TITOLARI di partita IVA, una recente comunicazione dell'UCB relativa all'obbligatorietà di applicare la normativa sullo "split payment" anche per i premi, renderà necessario ripetere la procedura di impegno e liquidazione dei premi di febbraio e marzo che comporterà un differimento dei tempi, allo stato non quantificabile, per il completamento dell'istruttoria di competenza Mipaaf di cui saranno fornite a breve indicazioni agli operaatori.

Infine corre l'obbligo di segnalare che la data dell'effettivo bonifico bancario dipenderà dalla positiva conclusione delle prescritte e necessarie procedure di verifica e controllo di esclusiva competenza di UCB."