FRANCESCO BATTISTONI, SOTTOSEGRETARIO MIPAAF REPLICA SU GLI INCRESCIOSI FATTI DI PISA

18.5.2021

"Quanto successo in prossimità di Pisa è intollerabile e per questo andremo fino in fondo per fare chiarezza, poichè il rispetto degli animali ed il loro benessere è qualcosa che va ricercato, sostenuto e promosso. Chi pensa di sfogare le proprie frustazioni sugli animali non può credere di restare impunito, ma soprattutto di continuare a operare in un comparto che vive dell'amore verso i cavalli e della loro generosità. Questi fatti fanno male non solo agli animali, ma anche a tutte quelle persone che fanno parte di questo settore e che, con passione e dedizione, vi entrano in contatto ogni giorno".

Così in una nota il Sen. Francesco Battistoni, Sottosegretario alle Politiche agricole, con delega all'Ippica parlando del fatto ormai tristemente noto: "sono venuto a conoscenza di un fatto increscioso che si è verificato mercoledì 12 maggio, presso un allevamento di cavalli in prossimità di Pisa - spiega il Sottosegretario - dalle prime ricostruzioni emerse, sembrerebbe che un fantino abbia tentato di dare fuogo ad un cavallo, riconducendolo in fin di vita. Un fatto per il quale, come Mipaaf, abbiamo provveduto, in data odierna, a fare un esposto alle autorità competenti del territorio".

(fonte Gioconews)