EMENDAMENTO BOCCIATO (11 8 2020)

L'emendamento ippico presentato dai senatori di Italia Viva, da inserire nel Decreto Semplificazioni,  che puntava ad una repentina riforma del settore, con il passaggio delle competenze al Coni ed il mantenimento marginale del settore strettamente agricolo al Mipaaf è stato dichiarato inammissibile.