ANAC

L'A.N.A.C. convocata al M.I.P.A.A.F.

Esito della riunione

 

Il Presidente A.N.A.C. Massimo Parri, con il Consigliere A.N.A.C. Stefano Luciani ed il Consigliere S.G.A. Avv. Ferdinando Fratini sono stati convocati ieri presso il M.I.P.A.A.F.

A tale incontro hanno partecipato il Dr. Abate, la D.ssa Finizio, La D.ssa Mastromarino ed il Dirigente Bittini. Di seguito la sintesi degli argomenti trattati.

Liquidazione Art. 99: cavalli partecipanti a corse estere nel 2016

Nel 2016 è stata ripristinata tale provvidenza che ora è parte integrante del vigente Regolamento delle Corse. Le spettanze inerenti a tale provvidenza saranno liquidate presumibilmente entro il prossimo mese di Ottobre.

Analogo discorso vale per la liquidazione delle Provvidenze 2011; il Dr. Abate ha confermato che le Provvidenze saranno liquidate non appena il Mef certificherà l'adeguata copertura economica.

Al fine di rilanciare l'Allevamento, dietro nostra richiesta, il Dr. Abate ci ha invitato a presentare un'ulteriore bozza di piano provvidenze (proposte di Piano Provvidenze a favore dell'Allevamento sono state già presentate dall'A.N.A.C. negli anni 2015 e 2016) che contenga, oltre ad "i buoni una tantum", l'introduzione di un provvedimento al fine di incrementare la nostra produzione e valorizzare il parco fattrici italiano.

Inoltre, sempre in materia di Provvidenze il Ministero si è reso disponibile, qualora le Provvidenze dovessero essere considerate come !aiuti di stato", a formulare richiesta presso la Comunità Europea per poter agire in deroga agli aiuti di stato per il settore Allevamento, notoriamente in crisi, come dimostrato dall'impressionante calo dei nati negli ultimi anni. Il Dr. abate si è dimostrato molto favorevole a tale intervento da parte del Ministero.

Pagamento Premi: Il Mipaaf ha completato le liquidazioni per l'anno 2016. La D.ssa Finizio ci ha confermato che gli uffici preposti hanno iniziato la lavorazione dei premi di gennaio 2017. I Dirigenti presenti all'incontro hanno purtroppo confermato che i tempi tecnici per la liquidazione dei premi difficilmente potranno scendere sotto i 120 giorni che sono - a loro dire - i giorni necessari per: ricevimento ed inserimento relazioni ufficiali degli ippodromi, esito doping, verifica della correttezza degli importi da liquidare, richiesta fac simili fatture per i soggetti con iva, firma alla Ragioneria e conseguente emissione del Decreto di pagamento, controllo e liquidazione da parte dell'Ucb (Ufficio Controllo Bilancio).

Pagamento entrate: il Mipaaf ha iniziato le liquidazioni per l'anno 2016, a seguire saranno pagate - presumibilmente - anche le entrate relative all'anno 2015. Per le annate precedenti sarà più complesso recuperare quanto versato agli ippodromi anche a causa della scarsa collaborazione di alcuni Ippodromi con il Ministero. Tale argomento sarà approfondito durante l'incontro dell'A.N.A.C. con l'On.le Castiglione, già fissato per il prossimo 13 Giugno.

Split Payment: è confermata l'entrata in vigore del provvedimento dal 1° Luglio 2017; lo split payment sarà applicato anche sui premi fatturati ai proprietari. 

Accesso sistema Mipaaf quale utente certificato: la nostra Associazione ha presentato già da tempo una richiesta per operare sul sistema on line del Ministero al fine di consultare l'anagrafica operatori, verificare ed inserire i passaggi di proprietà, consultare lo stato dei pagamenti. Questa richiesta, già protocollata verrà resa operativa (ci auguriamo)  entro breve tempo e consentirà alla nostra Associazione di risolvere più velocemente eventuali problematiche di allevatori e proprietari. Abbiamo espresso ai Dirigenti anche la necessità che un dipendente A.N.A.C. si rechi al Ministero una volta a settimana, o quando necessario, per risolvere le nostre problematiche (pagamenti, registrazioni passaggi di proprietà, emissione passaporti per le aste, consegna documenti, ecc). Il Ministero si è detto favorevole a tale proposta.

Infine, il Dr. abate si è reso disponibile alla creazione, dietro nostra esplicita richiesta, di un "Gran Premio delle Aste" da effettuarsi nell'autunno del 2018 e riservato ai soli cavalli venduti alle Aste SGA 2017. L'importo da noi richiesto e per il quale il Ministero ha dato disponibilità dovrebbe essere intorno ai 50.000 euro. Vi terremo informati sugli sviluppi.

L'incontro è stato positivo: anche se in mancanza di certezze la dirigenza Mipaaf ci è sembrata disponibile ad una collaborazione più fattiva e strutturata che possa aiutare concretamente il nostro comparto.

L'A.N.A.C. è, come sempre, a disposizione per eventuali chiarimenti ed approfondimenti.